27 Aprile 2018

L’IT è più semplice in un ambiente di lavoro moderno

Per descrivere una delle più grandi minacce per l’infrastruttura di qualsiasi organizzazione basta una parola: complessità.
La complessità è il nemico assoluto della sicurezza e della produttività. Più sono semplici le soluzioni per la produttività e la sicurezza che sceglierai di implementare nella tua azienda, più facile sarà per l’IT gestirla e proteggerla, offrendo al contempo un’esperienza utente molto più elegante e utile. Ciò che abbiamo appreso dalla creazione ed esecuzione di oltre 200 servizi cloud globali è che un servizio, per essere veramente moderno e sicuro, deve essere semplice.
Microsoft 365 è stato sviluppato per aiutarti a risolvere questo problema di complessità e creare un ambiente di lavoro più semplice. Chiariamo subito però che più semplice non significa meno solido o meno capace.
Dalle migliaia di conversazioni con i clienti è emerso chiaramente quanto sia importante per l’IT semplificare la gestione dell’uso che gli utenti fanno di PC, dispositivi mobili, servizi cloud e app locali. Microsoft 365 rende tutto questo possibile grazie a una soluzione integrata più semplice ma allo stesso tempo più efficace e intelligente.
Il tuo modo di lavorare e di fare business è così importante per noi che il nostro impegno non si esaurisce mai. Non finiremo mai di innovare, migliorare e scoprire modi nuovi e migliori di aiutare le organizzazioni a ottenere di più. Oggi ho il piacere di annunciare alcune nuove funzionalità e nuovi aggiornamenti che saranno presto disponibili in Microsoft 365, tra cui:

Un desktop moderno.
Soluzioni per i firstline worker.
Gestione dei dispositivi più semplice a costi inferiori.
Esperienza di amministrazione integrata.
Conformità incorporata.

Ognuna di queste nuove funzionalità contribuirà a semplificare il tuo ambiente di lavoro moderno, offrendo agli utenti un’esperienza più piacevole e gratificante e aiutando l’IT a proteggere al meglio le risorse aziendali.
Inizia l’era del desktop moderno
Cosa significa “desktop moderno”?
Un desktop con Windows 10 e Office 365 ProPlus, sempre aggiornato e protetto con funzionalità di sicurezza con tecnologia cloud. Anni di perfezionamenti hanno prodotto quella che riteniamo l’esperienza informatica più produttiva e sicura per le aziende, che, oltre ad offrire la più ricca esperienza utente, aiuta anche l’IT a gestire al meglio dispositivi e dati, a costi più contenuti.
Oggi vogliamo annunciare due miglioramenti che abbiamo messo a punto per la gestione dei desktop moderni:
Il primo: i miglioramenti alla funzionalità Ottimizzazione recapito sono disponibili nell’Aggiornamento di Windows 10 (aprile 2018), su cui puoi trovare maggiori dettagli nel blog di Yusuf.
Con Ottimizzazione recapito, un solo dispositivo può scaricare un aggiornamento e quindi usare la rete locale per distribuirlo ad altri dispositivi di pari livello. Il risultato è un utilizzo della larghezza di banda notevolmente ridotto, anche fino al 90%, e un’esperienza decisamente migliore per tutti gli utenti della rete.
Con l’Aggiornamento di Windows 10 (aprile 2018) potrai monitorare lo stato di Ottimizzazione recapito usando Windows Analytics, che controlla anche quanti dispositivi sono abilitati e quanta larghezza di banda hai risparmiato.

Stato di Ottimizzazione recapito con Windows Analytics.
Il secondo: recentemente abbiamo annunciato il Readiness Toolkit for Office, che permette di identificare i problemi di compatibilità con le macro VBA e i componenti aggiuntivi di Office. Lo strumento Application Health Analyzer, che valuta le dipendenze delle app sviluppate internamente e assicura che rimangano compatibili con gli aggiornamenti di Windows 10, sarà disponibile in anteprima pubblica nei prossimi mesi.
Anche ConfigMgr gioca un ruolo importante nella gestione del processo di manutenzione. Proprio questa settimana abbiamo toccato il traguardo di 115 milioni di dispositivi gestiti con ConfigMgr! La versione 1802 di ConfigMgr, rilasciata di recente, aggiungerà la possibilità di eseguire anelli di distribuzione a fasi. Questa versione automatizzerà ulteriormente la manutenzione di Windows 10 e Office 365 ProPlus aggiornando gruppi definiti dall’IT uno alla volta e passando automaticamente al gruppo successivo una volta confermata l’integrità della prima distribuzione.
Siamo consapevoli, tuttavia, che le organizzazioni non sono tutte allo stesso stadio del processo di transizione al cloud. Per supportare quelle che non sono ancora del tutto pronte a passare al cloud nel prossimo futuro, rilasceremo Office 2019 nella seconda metà del 2018. Le anteprime commerciali delle applicazioni di Office 2019 su Windows 10 sono disponibili a partire da oggi.
Infine, in febbraio abbiamo annunciato che entro due anni terminerà il supporto esteso per Windows 7 e Office 2010 (rispettivamente a gennaio e a ottobre 2020). Quale momento migliore per pianificare e accelerare la transizione a un’esperienza di desktop moderno con Microsoft 365?
Soluzioni per firstline worker e chioschi multimediali
Che servano ai clienti della hall di un hotel o ai firstline worker di un’azienda, i chioschi multimediali Windows sono spesso la prima rappresentazione del brand, i prodotti o i servizi di un’organizzazione. L’IT ha bisogno di un processo più semplice per configurare e gestire questi dispositivi sia per i firstline worker che per i chioschi multimediali ad uso dei clienti.
A questo scopo stiamo estendendo le funzionalità di accesso assegnate per Windows 10, per consentirti di distribuire e gestire facilmente chioschi multimediali con Microsoft Intune, sia per una sola app che per diverse app. Ad esempio, nel Microsoft Store sarà disponibile la nuova app Kiosk Browser, che offre un’esperienza di esplorazione affidabile e personalizzata per scenari come la vendita al dettaglio e le insegne pubblicitarie.

Kiosk Browser disponibile nel Microsoft Store.
Nel corso del prossimo anno aggiungeremo altre funzionalità che semplificheranno la distribuzione dei chioschi multimediali, mantenendone integro lo stato per garantire un’esperienza affidabile ai firstline worker. Per saperne di più su questi investimenti, visita il blog di Windows per i professionisti IT.
I chioschi multimediali e i dispositivi per firstline worker offrono il massimo in fatto di sicurezza, resilienza e prestazioni quando distribuiti con Windows 10 in modalità S. Con l’Aggiornamento di Windows 10 (aprile 2018), Windows 10 Enterprise può essere configurato in modalità S, che permette alle organizzazioni di distribuire sia Credential Guard che Application Guard e di beneficiare della gestione centralizzata di Microsoft Store, Cortana e di altri servizi. Per ottenere tutto questo basta un abbonamento a Microsoft 365.
Stiamo inoltre semplificando il sistema delle licenze per aggiungere le app di Office per dispositivi mobili iOS e Android alle licenze di Office 365 E1, F1 e Business Essential. Grazie a questo cambiamento tutti gli utenti dotati di licenza per Microsoft 365 e Office 365, inclusi i firstline worker, potranno usare le app di Office per dispositivi mobili ed essere produttivi ovunque. Outlook per iOS e Android è già disponibile per gli utenti. Le app Word, PowerPoint, Excel e OneNote per dispositivi mobili lo saranno entro i prossimi mesi.
Gestione dei dispositivi più semplice a costi inferiori
Le metodologie di gestione moderne promettono di ridurre e semplificare drasticamente il processo di gestione delle immagini desktop, con un notevole risparmio di tempo e denaro.
Windows Autopilot è un componente fondamentale dell’approccio alla gestione flessibile dei dispositivi necessaria in un ambiente di lavoro moderno. In parole semplici può essere riassunto così: estrai un nuovo dispositivo dalla confezione, accendilo, immetti le tue credenziali e rilassati mentre aspetti che venga configurato e gestito dal cloud con un minimo intervento da parte tua o dell’IT. Senza alcuna gestione delle immagini!
A partire dall’Aggiornamento di Windows 10 (aprile 2018), Windows Autopilot include ora una pagina di stato della registrazione, nella quale puoi verificare che sia possibile eseguire il provisioning di criteri, impostazioni e app nel dispositivo durante questa configurazione guidata prima che l’utente acceda al desktop e inizi a interagire con il dispositivo. Ora l’IT può verificare che ogni dispositivo sia conforme e sicuro prima che venga usato.

Pagina di stato della registrazione di Windows Autopilot.
In un recente annuncio, Lenovo ha dichiarato di essere il primo partner Microsoft OEM ad aver stabilito un’integrazione diretta con il servizio di distribuzione Windows Autopilot. L’azienda produttrice di PC sta espandendo la disponibilità a livello mondiale e sta testando la soluzione con i primi utenti della distribuzione pilota. Anche Dell sta distribuendo PC con Windows Autopilot integrato ai clienti negli Stati Uniti e in paesi selezionati e può registrare i dispositivi per conto del cliente in fabbrica per il provisioning. HP, Toshiba, Panasonic e Fujitsu mantengono l’impegno a garantire ai clienti una distribuzione di Windows 10 senza problemi nei loro PC tramite Windows Autopilot nel prossimo autunno.
Windows Autopilot rappresenta una rivoluzione assoluta. Vale la pena dedicare qualche minuto ad approfondire il suo funzionamento e a scoprire come può semplificare i processi di distribuzione e ridurre l’enorme quantità di tempo e denaro spesa nel provisioning dell’hardware, tutto con una semplicità che gli utenti ameranno.
Esperienza di amministrazione integrata
Sviluppiamo servizi cloud con l’obiettivo di semplificarti il lavoro con un’esperienza di gestione unificata e intuitiva che comprende utenti, dispositivi, app e servizi.
Lo scorso marzo abbiamo fatto un passo da gigante in questa direzione annunciando l’interfaccia di amministrazione di Microsoft 365 come la posizione centralizzata per la gestione dell’intera implementazione di Microsoft 365. Oggi stiamo estendendo questa esperienza integrata e intuitiva agli utenti di Office 365.

Interfaccia di amministrazione di Microsoft 365.
Ora gli utenti di Office 365 e Microsoft 365 avranno accesso alla stessa interfaccia di amministrazione con le stesse funzionalità. Per gli utenti di Office 365 questo si traduce in un’esperienza di amministrazione più semplice che si integra facilmente con gli altri servizi Microsoft, tutto senza rinunciare ad alcuna funzionalità né livello di controllo.
Se vuoi gestire Microsoft 365, ti basta accedere a admin.microsoft.com. Fino a ieri, i professionisti IT incaricati della gestione di Microsoft 365 dovevano accedere a diverse console. Ora tutto questo è finito!
Conformità incorporata
La complessità e la difficoltà insite nella gestione della conformità possono diventare paralizzanti, specialmente per le organizzazioni più grandi. Per questo motivo abbiamo incluso in Microsoft 365 una serie di funzionalità incorporate e continuamente aggiornate che aiutano le organizzazioni a rimanere conformi alle normative che regolano le operazioni di archiviazione, conservazione, eliminazione, classificazione e individuazione dei dati. Queste nuove funzionalità contribuiranno ampiamente a ridurre la complessità dell’esecuzione dei flussi di lavoro di conformità.
Il Centro sicurezza e conformità di Microsoft 365 è la posizione centralizzata integrata con Azure Active Directory, Microsoft Exchange, SharePoint e Teams e consente di importare dati per la conservazione e l’individuazione di contenuti, oltre che nei servizi cloud.

Centro sicurezza e conformità di Microsoft 365.
Recentemente abbiamo aggiunto diverse nuove funzionalità al Centro sicurezza e conformità, tra cui:

Una nuova scheda Privacy dei dati che consente di eseguire richieste DSR nell’ambito dei requisiti di adempimento del Regolamento generale sulla protezione dei dati.
La soluzione Privileged Access Management, che consente di limitare l’accesso con privilegi fornendo un accesso Just-In-Time per i ruoli e le attività di amministrazione in Microsoft 365.
La funzionalità Multi-Geo Capabilities di Microsoft 365, che offre visibilità sulla posizione dei dati a livello di utente in base all’ubicazione globale dei dati e alle esigenze di conformità.
Nuovi controlli di governance avanzata dei dati per la conservazione e l’eliminazione in base agli eventi.

Oltre al Centro sicurezza e conformità, ognuna delle app di Microsoft 365 supporta i livelli di conformità di cui hai bisogno. L’ultima applicazione che si è aggiunta all’elenco è Microsoft Forms, una semplice app per la creazione di sondaggi e quiz. Usata da oltre tre milioni di utenti nel settore dell’istruzione, questa app è stata rilasciata in anteprima commerciale lo scorso anno, in seguito alla richiesta dei clienti. Oggi, avendo ricevuto la certificazione di conformità SOC e il feedback di più di 50.000 aziende durante la fase di anteprima, Forms è pronta per passare al livello enterprise ed è disponibile a livello generale per tutti i clienti commerciali. Per saperne di più, visita la community tecnica di Forms.
Un IT semplificato
Sono davvero entusiasta delle funzionalità che stiamo mettendo a disposizione delle aziende. Questi aggiornamenti influenzeranno positivamente il modo in cui usi Microsoft 365 nei desktop, i dispositivi e i servizi, oltre che per la gestione della conformità, e i vantaggi saranno tangibili nelle innumerevoli attività gestite dall’IT nella tua organizzazione.
Ecco alcune cose che puoi fare subito per iniziare a semplificare la gestione dell’IT:

Pianificare la fine del ciclo di vita di Windows 7 e Office 2010 (gennaio e ottobre 2020 rispettivamente) e passare a un desktop moderno.
Eseguire la registrazione a Windows Analytics, attivare Preparazione aggiornamenti, eseguire l’onboarding dei tuoi dispositivi e passare all’ultima versione di Windows.
Pianificare ed eseguire la tua prima distribuzione di Windows Autopilot.
Familiarizzare con la nuova interfaccia di amministrazione di Microsoft 365.
Iniziare a usare il Centro sicurezza e conformità e Compliance Manager per monitorare la conformità alle normative e i relativi controlli.

E non dimenticare che Microsoft FastTrack è a tua disposizione per guidarti lungo il percorso verso la semplificazione della gestione dell’IT con Microsoft 365.
Semplificare significa avere meno cose da gestire, configurare, integrare, proteggere e classificare. Significa meno cose che possono andare storte e meno posizioni in cui una configurazione errata può creare un punto di ingresso per gli hacker. Significa una migliore esperienza utente e un maggiore controllo dell’IT.
Un IT semplificato si traduce in maggiore sicurezza a un costo inferiore e maggiore produttività con meno rischi.
The post L’IT è più semplice in un ambiente di lavoro moderno appeared first on Microsoft 365 Blog.
Source: office365

Share:

Add your Comment

Commenti recenti

    Archivi