30 Aprile 2018

Exelon sceglie Customer Lockbox per Office 365 per proteggere la sicurezza e la privacy dei dati

 

Il post di oggi è stato scritto da Ron Markezich, vicepresidente corporate di Microsoft.
In un ambiente altamente regolamentato come quello in cui operano le utility, la sicurezza e la privacy dei dati costituiscono ovviamente una preoccupazione prioritaria quando queste organizzazioni valutano il passaggio al cloud. Ecco perché sono particolarmente entusiasta della posizione di leadership assunta in questo percorso da Exelon, un’azienda Fortune 100 e importante fornitore di energia competitiva negli Stati Uniti, con impianti di generazione elettrica ampiamente ecocompatibili e a basso costo.
L’azienda userà Microsoft Office 365 per migliorare la produttività e la collaborazione dell’ambiente di lavoro, nell’ottica della trasformazione digitale, risparmiando anche tempo, risorse e costi dell’infrastruttura.
Jay Cavalcanto, vice presidente della progettazione dell’infrastruttura e del cloud di Exelon Corporation, identifica Customer Lockbox per Office 365 come principale fattore per la scelta di adottare i servizi di produttività sul cloud, auspicati da tempo, con la necessaria fiducia. L’aggiunta di Customer Lockbox per l’intera forza lavoro costituita da 45.000 dipendenti offre a Exelon un controllo senza precedenti sui dati aziendali in Exchange Online e SharePoint Online. E, qualora un tecnico Microsoft abbia l’esigenza di accedere ai dati per risolvere un problema, Exelon avrà l’ultima parola nel processo di approvazione.
I dipendenti di Exelon useranno Office 365 per collaborare e lavorare in modo produttivo ovunque e con qualsiasi dispositivo nelle varie sedi degli Stati Uniti. Il commento di Jay rispecchia il pensiero di molte aziende operanti in settori regolamentati su come approcciare la transizione verso gli ambienti cloud-first:
“Volevamo evitare aggiornamenti onerosi in termini di tempo e costi, ma il cloud computing rimaneva fuori dalla nostra portata se non riuscivamo a dimostrare di avere il massimo controllo sull’accesso ai nostri dati. Siamo stati rassicurati dal livello di trasparenza offerto dai servizi cloud Microsoft, di cui Customer Lockbox è un esempio evidente, perché l’accesso ai nostri dati durante gli interventi di assistenza richiede la nostra esplicita autorizzazione”.
Exelon si aspetta notevoli vantaggi dal passaggio alla piattaforma Microsoft Cloud ed è prevedibile che assisteremo a una trasformazione dell’intero business.
– Ron Markezich
The post Exelon sceglie Customer Lockbox per Office 365 per proteggere la sicurezza e la privacy dei dati appeared first on Microsoft 365 Blog.
Source: office365

Share:

Add your Comment

Commenti recenti

    Archivi