6 Maggio 2019

Nuove esperienze incentrate sulle persone in Microsoft 365, il cloud per la produttività su scala globale

Oggi al Microsoft Build 2019 abbiamo annunciato le ultime innovazioni di Microsoft 365. Abbiamo lanciato Microsoft 365 quasi due anni fa combinando Office 365, Windows 10 ed Enterprise Mobility + Security in un’unica soluzione. Da allora, abbiamo introdotto nuove offerte come Microsoft Teams, Microsoft Search e Microsoft Stream per creare una serie di esperienze interconnesse disponibili sempre e ovunque per aumentare la produttività degli utenti. Per molti aspetti, si tratta della stessa procedura che abbiamo seguito per Office poco più di 30 anni fa, quando abbiamo creato la famiglia di prodotti più diffusa al mondo combinando Word, Excel e PowerPoint. Con Microsoft 365, stiamo realizzando un cloud per la produttività su scala mondiale, una soluzione che aiuti le persone a collaborare in modo più intelligente su qualsiasi dispositivo. Gli aggiornamenti che illustreremo oggi rappresentano un passo avanti nella creazione di un nuovo modo di lavorare superando le barriere tra le persone e tra app e dispositivi.
Alla base di questa straordinaria innovazione c’è Microsoft Graph, uno strumento conforme e sicuro per creare record sulle attività relative alla produttività dei nostri clienti in Microsoft Cloud. Consente agli sviluppatori di creare esperienze multipiattaforma incentrate sulle persone, fornendo un contesto sul lavoro di un’organizzazione che si basa su documenti, app e dispositivi. Microsoft Graph supporta i componenti principali di Microsoft 365, dalle esperienze “nate nel cloud”, come Microsoft Teams, Microsoft Search e MyAnalytics, alle funzionalità di collaborazione moderne basate sul cloud disponibili nelle app esistenti come Word, Excel e PowerPoint. Continua a leggere per conoscere gli ultimi aggiornamenti di queste esperienze e le tecnologie che li hanno resi possibili.
Sfrutta la potenza del Web con Microsoft Edge, da semplice utente o da sviluppatore
A dicembre, abbiamo annunciato la nostra intenzione di adottare il progetto open source Chromium nello sviluppo di Microsoft Edge su desktop. Siamo entusiasti di collaborare con la grande community di Chromium open source per garantire una migliore compatibilità con il Web per i nostri clienti e una minore frammentazione del Web per tutti gli sviluppatori. Oggi, al Microsoft Build 2019, siamo lieti di annunciare una serie di nuove funzionalità per la prossima versione di Microsoft Edge su Windows 10 in grado di risolvere alcune delle attuali criticità principali dei browser, tra cui:

Modalità Internet Explorer: la modalità Internet Explorer integra Internet Explorer direttamente nel nuovo Microsoft Edge tramite una nuova scheda. In questo modo, le aziende possono eseguire app legacy basate su Internet Explorer in un browser moderno.
Strumenti per la privacy: si tratta di controlli supplementari che permettono ai clienti di scegliere fra tre livelli di privacy in Microsoft Edge: Unrestricted, Balanced e Strict. In base all’opzione selezionata, Microsoft Edge regola la tracciabilità dell’utente sul Web da parte di terzi, garantendo ai clienti una maggiore scelta e trasparenza per un’esperienza più personalizzata.
Collections: creata per affrontare l’attuale sovraccarico di informazioni percepito dagli utenti online, questa funzione permette di raccogliere, organizzare, condividere ed esportare contenuti in modo più efficiente e in modo integrato con Office.

Inoltre, gli sviluppatori che hanno creato estensioni o siti Web compatibili con Chromium riscontreranno la stessa compatibilità nel browser Edge senza ulteriori sforzi. Queste e altre funzioni saranno gradualmente introdotte entro il lancio su vasta scala della prossima versione di Microsoft Edge. Per scaricare le ultime versioni di anteprima, visita il sito Microsoft Edge Insider. Per maggiori dettagli sugli annunci di oggi, visita il nostro blog per gli sviluppatori.

Una nuova classe di esperienze interattive condivise con la piattaforma Fluid Framework
Tra i nostri obiettivi c’è anche quello di rendere il Web più produttivo e collaborativo per tutti i browser. Oggi siamo lieti di presentare Fluid Framework, una tecnologia che consente agli sviluppatori di creare una nuova classe di esperienze interattive condivise sul Web. Offre tre funzionalità fondamentali. 1. Le esperienze basate su Fluid Framework consentiranno la creazione condivisa tra più persone sul Web e sui documenti a velocità nuove per il settore. 2. Fornisce un modello di documento componentizzato che consente agli autori di destrutturare contenuti in componenti modulari, usarli in varie applicazioni e combinarli in un nuovo tipo di documento più flessibile. 3. Fluid Framework affianca agenti intelligenti all’elemento umano per svolgere attività di traduzione di testi, recuperare contenuti, suggerire modifiche, eseguire controlli di conformità e molto altro. Renderemo questa tecnologia ampiamente disponibile per gli sviluppatori e la integreremo nelle esperienze di Microsoft 365 come Word, Teams e Outlook per rivoluzionare l’utilizzo di questi strumenti. Lanceremo il kit per gli sviluppatori software e le prime esperienze basate su Fluid Framework nei prossimi mesi.

Dai comandi alle conversazioni: un nuovo approccio agli agenti intelligenti
Questa mattina, al Microsoft Build 2019, abbiamo mostrato un nuovo approccio agli agenti virtuali che supera le restrizioni dei comandi autonomi passando a un’esperienza realmente conversazionale. Il tradizionale approccio agli agenti virtuali si basa su competenze o intenzioni curate manualmente per collegare quello che dice una persona all’azione appropriata in un sistema back-end. Di conseguenza, gli agenti virtuali non sono in grado di combinare competenze o trasferire il contesto di un’interazione in quella successiva.
L’anno scorso, Microsoft ha acquisito la società Semantic Machines, con alcuni dei leader mondiali nel settore dell’intelligenza artificiale conversazionale. Collaborando con i ricercatori Microsoft, è stata creata una rivoluzionaria tecnologia di intelligenza artificiale conversazionale che renderà possibile una nuova classe di esperienze spaziando tra molteplici domini e funzionando con più agenti. La nostra tecnologia espande la memoria ad ogni interazione per aumentare la produttività. Supera i limiti delle competenze, collegando i servizi back-end, all’interno e all’esterno di Microsoft. Immaginiamo un futuro in cui ogni organizzazione possieda un agente con un contesto specifico (proprio come oggi ogni organizzazione ha un sito Web e un’app) e in cui tali agenti possano interagire senza problemi.
Questo nuovo motore conversazionale sarà integrato in Cortana e reso disponibile per gli sviluppatori tramite Bot Framework e altre superfici Azure e non solo, ottimizzando le esperienze conversazionali tra l’azienda e i nostri clienti.

Ricavare informazioni dettagliate su modelli di lavoro efficaci con Microsoft Graph data connect
I dati possono dare un forte impulso al cambiamento culturale e all’introduzione di nuovi modi di lavorare. Oggi siamo lieti di annunciare la disponibilità generale di Microsoft Graph data connect, un servizio che consente alle organizzazioni di unire i dati relativi alla produttività ottenuti da Microsoft Graph con i dati aziendali in modo sicuro e su vasta scala grazie ad Azure Data Factory. Microsoft Graph è una risorsa straordinaria che aiuta singoli utenti e intere organizzazioni a comprendere come lavorano. Tuttavia, senza i dati sul contesto e sui risultati del loro lavoro (come le vendite o le prestazioni line-of-business), si tratta di un quadro incompleto. Consentendo alle organizzazioni di mantenere il controllo dei propri dati, combinandoli in modo sicuro e conforme, data connect permette alle aziende di ricavare informazioni approfondite sui modelli di lavoro efficaci che possono promuovere nell’organizzazione. Visita questo post di blog per scoprire di più su tutti gli annunci relativi a Microsoft Graph al Microsoft Build 2019.

Usa Microsoft Search per sfruttare le conoscenze collettive della tua organizzazione
Oggi siamo lieti di annunciare la disponibilità generale di Microsoft Search. Le conoscenze collettive dell’organizzazione sono uno degli strumenti più potenti e Microsoft Search consente di sfruttarle senza interrompere il flusso di lavoro. La casella di ricerca è ora disponibile nel solito posto in cui è visibile in tutte le esperienze Microsoft 365 che usi quotidianamente, tra cui Office, SharePoint, OneDrive, Outlook, Windows e Bing. Inoltre, grazie alla connessione a Microsoft Graph, con Microsoft Search puoi scoprire persone, contenuti, comandi e attività rilevanti in Microsoft 365 quando e dove necessario, dal desktop in ufficio al dispositivo mobile quando sei in viaggio. Visita questo post di blog per scoprire di più su Microsoft Search.

Ridurre al minimo le distrazioni e rimanere concentrati sul lavoro con MyAnalytics
In un luogo di lavoro moderno in cui le riunioni concatenate e le richieste urgenti sono la norma, potrebbe essere difficile trovare il tempo, lo spazio e la concentrazione necessari per svolgere al meglio il proprio lavoro. Questa estate, introdurremo un’anteprima delle nuove funzionalità di Microsoft 365 per aiutarti a gestire il tempo produttivo, ovvero a dedicare intervalli di tempo segnati sul calendario ad attività lavorative senza interruzioni. Grazie a Microsoft Graph, le esperienze di Microsoft 365 come Microsoft Teams proteggeranno automaticamente il tempo produttivo programmato bloccando le notifiche per farti lavorare senza perdere la concentrazione. Inoltre, per aiutarti a delineare una routine relativa al tempo produttivo, MyAnalytics offre un piano di produttività che ti permette di avere un tempo produttivo giornaliero riservato automaticamente per svolgere attività arretrate in Outlook secondo la tua disponibilità e i suggerimenti basati sull’intelligenza artificiale delle superfici.

Video condivisibile.
Eseguire azioni rapide con i messaggi interattivi in Outlook e le attività incorporate in Word
La tempestività è essenziale in un mondo in rapida evoluzione. Gli sviluppatori possono creare messaggi interattivi per Outlook Mobile sfruttando Schede adattive in Outlook. I messaggi interattivi consentono di eseguire azioni rapide, senza cambiare app, velocizzando notevolmente le operazioni. Con un messaggio interattivo, puoi approvare note spese, autorizzare l’accesso a un documento, riservare il tempo produttivo o rispondere a sondaggi rapidi direttamente dalla Posta in arrivo. Inoltre, ora puoi dare agli altri una “pacca sulla spalla” digitale con una @menzione incorporata in un documento di Word assegnando un incarico a un collega, facendo una domanda o chiedendo un controllo rapido senza uscire mai dal documento. Cerca le attività incorporate in Word Online verso la fine dell’estate.

Idee in Word: il tuo editor con tecnologia IA nel cloud
In Microsoft 365 sfruttiamo l’IA per aumentare la produttività delle persone estendendo le funzionalità che usano e supportando il loro lavoro. Oggi siamo lieti di annunciare Idee in Word, offrendo a tutti gli utenti di Word un editor con tecnologia IA nel cloud. Idee ti segue mentre scrivi e ti fornisce suggerimenti intelligenti per rendere ciò che scrivi più conciso, leggibile e chiaro. Può anche usare l’apprendimento automatico per suggerirti delle alternative migliori per una frase complessa. Idee è utile anche mentre leggi documenti, fornendoti una stima del tempo di lettura, estrapolando i punti chiave e decodificando gli acronimi tramite i dati ottenuti da Microsoft Graph. A giugno sarà disponibile un’anteprima di Idee per Word Online. Per scoprire di più sull’IA in Office e nelle varie esperienze di Microsoft, leggi il relativo blog.

Microsoft Teams: un hub per le app di tutti i tuoi team
Microsoft Teams sarà un argomento centrale per la presenza di Microsoft 365 al Microsoft Build di quest’anno, come app e come piattaforma per gli sviluppatori. Gioca un ruolo fondamentale come hub per il lavoro in team in Microsoft 365 e, proprio per questo, al momento viene usato da più di 500.000 organizzazioni. Lavoriamo costantemente per migliorare Teams, aggiungendo funzionalità recenti come i sottotitoli in tempo reale, gli sfondi personalizzati, la protezione dalla perdita dei dati e uno straordinario dispositivo per rendere digitale la lavagna. Inoltre, oggi siamo lieti di annunciare la disponibilità del supporto per nuovi criteri che consentono agli amministratori IT di personalizzare l’esperienza di Teams per i propri utenti distribuendo e aggiungendo app di terze parti e line-of-business per ruoli o dipartimenti specifici.
Nuovi strumenti per sviluppatori per Microsoft 365
Nulla di tutto questo sarebbe possibile senza gli sviluppatori che creano esperienze per il futuro del lavoro. Kevin Gallo, Corporate Vice President di Microsoft Developer Platform, illustra i nuovi strumenti per gli sviluppatori su Microsoft 365 in modo più dettagliato in questo post di blog. Stiamo mettendo a disposizione nuovi fantastici strumenti per gli sviluppatori, come il nuovissimo Terminale Windows modernizzato per supportare l’attuale modalità di compilazione degli sviluppatori. Il nuovo React Native per Windows fornisce agli sviluppatori un modo semplice per scrivere codice Web per più piattaforme con un aspetto nativo. Windows Subsystem per Linux 2 migliora la compatibilità di Linux ed è in grado di eseguire contenitori Docker in modo nativo per semplificare lo sviluppo.
Siamo entusiasti di condividere gli ultimi aggiornamenti delle esperienze di Microsoft 365 e della piattaforma per gli sviluppatori. Per vedere queste tecnologie in azione, guarda Vision Keynote, Microsoft 365 Tech Keynote e una serie di sessioni di Microsoft 365 sul sito di Microsoft Build 2019. Non vediamo l’ora di vedere le soluzioni che svilupperai!
The post Nuove esperienze incentrate sulle persone in Microsoft 365, il cloud per la produttività su scala globale appeared first on Microsoft 365 Blog.
Source: office365

Share:

Add your Comment

Commenti recenti

    Archivi